Chiara chiede: dieta ed endometriosi - Blog - Il dr. Senette risponde.

Foto dr. Pietro Senette
Logo dietologo nutrizionista Senette
MENU
menu navigazione
Vai ai contenuti

Chiara chiede: dieta ed endometriosi

Pubblicato da in Forum ·
Tags: dietaendometriosi
Gentile Dr.Senette, ho avuto, dopo mesi ormai di insopportabilli dolori pre ciclo, diagnosi di
endometriosi.
Al momento seguo la cura indicata dal mio ginecologo conscia del fatto che essa rappresenta
purtroppo una sola cura dei "sintomi" della mia malattia.
Volevo sapere il suo parere in merito, e in particolare se considera l' alimentazione una delle armi
possibili da utilizzare nei casi come il mio.
La ringrazio infinitamente del tempo che mi vorrà dedicare.
Chiara

dr. Senette risponde:

Cara Chiara, l’ endometriosi è una malattia cronica complessa originata da una presenza anormale di quel tessuto in altri organi
quali l’ovaio, le tube, il peritoneo, la vagina, l’intestino, etc provocando sanguinamento interno, tessuto cicatriziale, aderenze e
infertilità.
Nella parte iniziale del ciclo, in fase di incremento ormonale (estrogeno), il tessuto si riempie di sangue e si gonfia. Durante il
ciclo, il tessuto medesimo si rompe e sanguina, per cui lascia del sangue intrappolato nella cavità pelvica e altrove, formando poi,
come conseguenza, delle cisti. Questi brandelli dell’endometrio causano pure infiammazioni e formazioni di tessuto cicatriziale, che si ripetono mese dopo mese,portando ad inevitabili adesioni.
I sintomi dell’endometriosi sono la dismenorrea, dolori acuti nei rapporti sessuali, crampi mestruali particolarmente alla fine del ciclo, e infertilità se il problema riguarda le tube di Falloppio.
Ci possono essere pure dolori pelvici e mal di schiena, nonché dolori durante la minzione.
L’endometriosi cessa durante la gravidanza e può scomparire del tutto dopo il parto.
In questa patologia non mancano mai gli spropositi alimentari ed ho esperienza di notevoli miglioramenti della stessa una volta
intrapreso un cambiamento dello stile di vita.
Chi soffre di endometriosi infatti rivela troppo spesso un situazione gastrointestinale compromessa che accompagna lo stato di
congestione sanguigna al basso ventre. Sintetizzando la dieta gioca un ruolo determinante nello sviluppo
dei processi infiammatori che sono alla base di molte patologie, e l' endometriosi non fa certo eccezione.

Saluti,
dr. Pietro Senette


comments powered by Disqus
Torna ai contenuti