Debora

Dietologo a Cagliari Milano Sinnai Iglesias
Alimentazione e nutrizione a 360°
dietologo nutrizionista a Cagliari Milano Sinnai Iglesias
Vai ai contenuti

Debora chiede: esofagite con reflusso, si può curare?

Salve, sono venuta a conoscenza del suo sito tramite una mia amica che è rimasta soddisfatta delle sue consulenze e mi ha consigliato di contattarLa.
Volevo però prima di prendere un appuntamento per una consulenza nutrizionale, essere certa che lei possa essermi d’ aiuto.
Sono anni che soffro di problemi allo stomaco, con dolori talmente forti da sentirmi schiacciare il petto. Ho eseguito infatti una serie di visite mediche per escludere altre patologie, e fortunatamente non ho problemi al cuore. Il mio medico curante mi ha fatto assumere Pantorc e Riopan e per un po’ è andata meglio. Ho poi sospeso queste medicine, anche perchéé il problema è rimasto inalterato.
Sento sempre un peso allo stomaco, ed il cibo bloccato sulla bocca dello stomaco. Ho fatto inoltre la gastroscopia già 3 volte e mi hanno sempre riscontrato esofagite con reflusso di classe A, iperemia 1/3 inferiore e giunzione esofago-cardiale incontinente. Discreta quantitàà di secrezione chiara sul fondo allo stomaco. Normali peristalsi, morfologia e mucosa. Alla manovra d’inversione si conferma incontinenza di cardias, normale il fondo. Piloro pervio. Normali bulbo e seconda porzione duodeno. Lei cosa ne pensa? Grazie per la cortese attenzione. Cordiali Saluti.
Debora | 1/7/2020

Debora chiede: insufficienza venosa ed edemi periferici

Gentile dr Senette, le scrivo per avere qualche consiglio su un problema che m affligge mai da un anno.Soffro di problemi alla circolazione e circa un anno fa esasperata dalle mie gambe che ormai erano diventate dei “palloncini” m sono rivolta al mio medico di famiglia che dopo avermi visitato mi ha detto di avere un “edema periferico“ e mi ha rescritto un farmaco ad azione diuretica.
Dopo un iniziale e parziale miglioramento, il gonfiore alle gambe è ripreso e i medico mi ha detto di proseguire la terapia assegnata e che non c’e nient’ altro da fare.
Io non mi voglio rassegnare e credo che una corretta alimentazione, magari mirata possa aiutarmi a risolvere questo problema venoso.
Lei cosa ne pensa? Esiste una dieta specifica che aiuta a risolvere i problemi di insufficienza venosa ed edemi periferici?
Debora | 12/4/2015
Torna ai contenuti